domenica 27 gennaio 2013

San Bernardino Sleddog

Finalmente, dopo non so quanti anni che lo diciamo ma non lo facciamo, oggi siamo andati a San Bernardino a vedere le gare di sleddog. 
Tempismo imperfetto anche in questo frangente visto che oggi si correva la "coppa Grigioni" mentre le gare più belle erano ieri, ma tant'è .. sempre meglio di niente visto che sono 7 anni che manchiamo il colpo ! 
Forse l'anno prossimo sarà la volta buona ? Riusciremo ad organizzarci (ma soprattutto ricordarci)?

In tutti i casi non è che oggi le gare fossero meno interessanti e entusiasmanti.
Il rapporto cane/uomo/natura è sempre affascinante e vedere questi cagnoli divertirsi un mondo, ci ha riportati di colpo a Fairbanks negli Headquarters della Yukon Quest
Sabato partirà da Whitehorse -Alaska- la più dura gara di Sleddog per raggiungere, dopo 1000 miglia, la città di Fairbanks, che venerdì aveva una temperatura di -36 gradi, giusto per info...




Abbiamo visto innanzitutto cani di tutte le razze praticare lo  Skikjöring, ossia una forma di sci di fondo dove i musher sono appunto sugli sci invece che sulla slitta e sono trainati da cani. 
Non mi ha entusiasmata particolarmente.. nel senso.. mi sa un po' di "lazzaroni" (i padroni ovviamente!). Anche se poi in realtà sono più "lazzaroni" quelli sulla slitta, comunque sia.. questa disciplina non mi dice nulla.
C'era una cagnolina carinissima che mi ha lasciata un po' "triste", non sembrava tanto contenta di fare questa gara,  mi sembrava anche un po' anzianotta infatti il padrone con gli sci praticamente la sorpassava...
Erano li da soli, non avevano accompagnatori e lei a differenza degli altri cani che si agitano tantissimo all'idea di correre, se ne stava quasi inerme alla partenza in attesa di ricevere il "GO".
Insomma, in mezzo a un'orda di cani agitati e elettrizzati all'idea di correre, lei emergeva per essere l'opposto. 


Ovviamente in questa gara è stato un tripudio di Siberian Husky, Alaska Malamute, Groenlander e Samoiedo.
Pochi i cani con le scarpette ma d'altra parte la temperatura non era certo ne da Yukon Quest ne da Iditarod, noi ci siamo vestiti troppo sebbene nei tanti passaggi all'ombra il troppo è tornato comodo.








E' stata una mattinata carina, passata un po' diversamente, nella natura. 



Una manifestazione che vale sicuramente la pena di vedere.